Il report contiene il dettaglio delle iniziative ecologiche della società

Crown: nuovo rapporto sulla sostenibilità

L'azienda si è aggiudicata nuovamente il livello Gold dell'Environmental Excellence Award

Crown Ecologic press release_imageCrown ha pubblicato il nuovo rapporto ecologic™, contente il dettaglio delle iniziative dell’aziende volte alla minimizzazione dei  rifiuti, alla gestione efficiente dell’energia e all’ottimizzazione della durata dei prodotti e degli stabilimenti.

Il rapporto, che è interamente scaricabile dal sito internet  crown.com,  sottolinea l’intenzione aziendale di  esplorare e implementare pratiche ecologicamente consapevoli in ogni aspetto dell’attività. Tra i maggiori successi riportati nel report quello riguardante il risanamento di oltre mezzo milione di metri quadri di aree dismesse e cinque strutture a zero discariche.

Nel 2014 l’impianto di New Knoxville è stato il primo stabilimento in assoluto ad aggiudicarsi il livello Gold dell’Environmental Excellence Award nell’ambito del programma Encouraging Environmental Excellence (E3) organizzato dall’Agenzia di tutela ambientale (EPA) dell’Ohio. E quest’anno Crown il sucesso è stato bissato con un secondo premio di livello Gold per lo stabilimento di produzione di elementi elettronici. L’azienda collabora anche con i suoi fornitori per migliorare la catena di fornitura attraverso una logistica ottimizzata in grado di ridurre i costi energetici e le emissioni di carbonio.

“In fin dei conti non si tratta di adottare strategie sostenibili solo all’interno della propria azienda, ma di contribuire alla sostenibilità del mondo intero e di collaborare con chiunque si entri in contatto, inclusi clienti e fornitori, –  ha affermato John Long, Vicepresidente Senior, Warehousing, Dot Foods – È sempre entusiasmante trovare partner che si impegnano a favore della sostenibilità come Crown”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.