La formazione è alla base del futuro di qualsiasi settore professionale e la logistica non è da meno. ALSEA, Associazione Lombarda Spedizionieri e Autotrasportatori, ha deciso di accompagnare i più giovani, attivando corsi nell’ambito dell’alternanza scuola-lavoro, nell’importante strada che porta dalla formazione al mondo del lavoro. 

Alternanza scuola-lavoro, ALSEA e ASLAM

L’associazione infatti si è resa disponibile per favorire l’inserimento presso le aziende del settore di studenti dei corsi di Logistica permettendo loro di svolgere l’alternanza scuola-lavoro e l’apprendistato di primo livello. La realtà con cui ALSEA collabora per questa importante attività è ASLAM Cooperativa Sociale, ente di formazione professionale che da oltre 20 anni eroga percorsi dopo la terza media progettati secondo le necessità occupazionali delle aziende dei territori in cui opera. Nella formazione professionale è fondamentale l’esperienza lavorativa che gli studenti fanno all’interno delle imprese, parte integrante del loro percorso formativo.

In particolare, ALSEA opererà a stretto contatto con la sede ASLAM di Milano, nata nel 2019, dove vengono proposti i percorsi di Operatore dei sistemi e dei servizi logistici e di Tecnico dei servizi logistici. 

Leggi anche:

Conftrasporto, cosa fare con il Recovery Fund: crescita digitale tra formazione, sostenibilità e infrastrutture

Le classi di Operatore Logistico 

Nell’anno formativo 2020-21 presso ASLAM Milano sono partite le classi 1°, 2° e 3° di Operatore logistico, per un totale di 50 allievi che aspirano a ottenere la Qualifica. Gli studenti che hanno già ottenuto la Qualifica lo scorso anno, iniziano ora il 4° anno per completare il percorso con l’ottenimento del diploma di Tecnico. 

Il percorso in 1° e in 2° è strutturato secondo il metodo dell’alternanza scuola-lavoro: grazie a esso lo studio e la pratica si svolgono sia a scuola sia presso le aziende del settore logistico; in particolare sono previste 400 ore di pratica. 

Per gli studenti di 3° e di 4°, invece, saranno avviati dei contratti di apprendistato di primo livello, dove le ore di formazione esterna (presso la scuola) si alterneranno a quelle di formazione interna (presso l’azienda, sotto la supervisione di un tutor).  

Leggi anche:
Alsea Academy, cultura e formazione per l’autotrasporto

L’apporto di ALSEA alla didattica

ALSEA si adopererà sia per integrare i programmi didattici attraverso l’intervento di propri testimonials aziendali, sia per identificare le imprese disponibili ad accogliere tutti questi giovani, permettendo loro di ottenere un titolo di studio grazie all’esperienza pratica che faranno nel mondo del lavoro.

ALSEA inoltre partecipa, insieme ad ASLAM, a un’altra importante realtà formativa, che propone corsi post-diploma sempre fortemente orientati all’apprendimento di una professione specifica. Si tratta della Fondazione ITS Lombardo Mobilità Sostenibile: ubicata tra i due terminal di Malpensa, la Fondazione è nata per formare tecnici richiesti dal tessuto industriale della zona, legati perciò al mondo dell’aeronautica, della meccatronica e, naturalmente, della logistica.

In quest’ultimo ambito i giovani diplomati trovano i corsi di alta formazione di: “Tecnico Superiore in Supply Chain & Operations Management”, “Tecnico Superiore per la Logistica Sostenibile”, e il percorso IFTS gratuito di “Tecnico per la logistica integrata e intermodale”, che si tiene a Milano.  

La collaborazione tra ALSEA e ASLAM permette dunque di colmare il gap tra studio e professione che affligge il nostro Paese, andando a formare i giovani per i mestieri necessari allo sviluppo delle aziende.  Scuola e imprese non sono mai state così vicine!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.