È stata presentata ufficialmente il primo luglio Alsea Academy, nuovo ente patrocinato dall’Associazione Lombarda Spedizionieri e Autotrasportatori per far conoscere le attività promosse dalla stessa in ambito formativo.

Dalla formazione professionale a quella scolastica, tutte le iniziative dell’Associazione saranno incluse sotto il cappello del nuovo brand.

Alsea Academy, una storia improntata alla formazione

La cultura per Alsea non è mai stata messa in secondo piano, con la pubblicazione di manuali in collaborazione con Hoepli che, a 4 anni dalla loro prima uscita, contano 15mila copie vendute e l’utilizzo in 175 sezioni dell’Associazione in tutta Italia.

Alsea è stata anche tra le prime a finanziare dei processi di formazione al proprio interno, tra le imprese, ma non solo, con una forte spinta sull’istruzione pubblica per la nascita di istituti tecnici ad indirizzo ‘trasporti e logistica’.

Ogni anno l’Associazione promuove corsi IFTS e da quest’anno è socia fondatrice della Fondazione ITS per la Mobilità Sostenibile, con la quale è stata subito aperto una classe su Milano.

Le novità di Alsea Academy

In una situazione di crisi come quella attuale Alsea non soltanto non si ferma, ma raddoppia gli sforzi: tre sono infatti i nuovi progetti pronti a partire. 

«Abbiamo creato un pool di testimonials aziendali che supporti le scuole nella formazione specifica, per rendere più vicine scuola e azienda. Poi abbiamo sviluppato due progetti dedicati ai giovani: una formazione di inserimento di alto livello e un corso dedicato ai giovani talenti presenti in azienda, per crescere nuovi manager ma anche nuovi futuri dirigenti di Alsea», ha affermato Betty Schiavoni, Presidente dell’Associazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.