Mercato cinese: consegna express in forte crescita

Nei primi otto mesi del 2018, il mercato cinese è stato caratterizzato da una forte crescita della consegna express con la fornitura di 30,26 miliardi di pacchi consegnati fino ad agosto.

Una crescita del 27,2% rispetto all’anno precedente, raggiungendo in questi primi mesi un risultato quasi pari a quello ottenuto in tutto il 2016.

Ad un convegno a Shanghai la scorsa settimana, Ma Junsheng, capo dei servizi postali cinesi, ha così commentato: “La consegna express, in Cina, sta accelerando la sua crescita, si stanno cercando nuove opportunità di business per espandere e diversificare il servizio”.

Mr Ma ha anche aggiunto che il settore delle consegne in Cina si sta rafforzando. Tra i trend vi è la collaborazione, in particolare, con i produttori agricoli per assicurare prodotti freschi, dalla fattoria alla tavola, aggiornando la supply chain con le più innovative tecnologie così da rendere possibile anche l’esportazione.

Mr Ma ha poi concluso: “Il settore della consegna espressa sta tenendo in considerazione il tema della sostenibilità. Stiamo adottando nuove misure come imballaggi enviroment-friendly, stiamo incoraggiando il riciclo e stiamo introducendo l’utilizzo di veicoli più efficienti e green”.

Statistiche indicano che il numero totale di consegne espresse in Cina ha superato i 40 miliardi nel 2017. Lila Snyder, presidente dei commerce services al Pitney Bowes ha sottolineato quale sia l’impatto della Cina sul volume totale di pacchi spediti globalmente, includendo la Cina nelle statistiche la crescita è del 16,9% mentre senza di essa raggiunge solo il 6%.

Si prevede un periodo prospero anche per l’e-commerce in esportazione, con una stima, secondo un report rilasciato dalla China E-commerce Association, di 9 trilioni di yuan (1,3 trilioni di Euro) nel 2018. L’e-commerce transfrontaliero è particolarmente attivo nel sud della Cina, nella provincia di Guangdong.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.