Oltre 55 tonnellate di prodotti farmaceutici sono atterrati a Belo Horizonte, in Brasile, dopo 13 ore di viaggio a bordo di un volo charter partito dall’Italia, con scalo a Francoforte.

Si è trattato del primo di una serie di voli charter – il decollo è del 25 aprile scorso – che DHL Global Forwarding ha programmato per istituire una supply chain alternativa per la distribuzione di medicinali nel pianeta, in questo caso nelle Americhe.

Contenitori speciali per la logistica farmaceutica

Il primo volo ha coinvolto la movimentazione di 70 contenitori speciali a temperatura controllata (+5°) per un totale di 55 tonnellate di peso e 330 metri cubi di merce.

Il trasporto è stato possibile grazie a container a tecnologia innovativa in grado di mantenere una temperatura costante per l’intera durata del viaggio – fattore essenziale se parliamo di trasporto farmaceutico.

I contenitori refrigerati hanno giocato un ruolo fondamentale nel garantire la continuità e l’integrità della cool chain anche in questo momento di particolare difficoltà del sistema dei trasporti intercontinentali, fortemente impattato dalle conseguenze del Coronavirus, ed affidato a voli di tipo charter.

LEGGI ANCHE Supply Chain automotive e ripresa: la strategia door-to-door

L’effetto domino del trasporto aereo sulla supply chain

L’emergenza sanitaria Covid-19 ha causato molti rallentamenti nel settore logistico per via della cancellazione dei voli passeggeri, sui quali viaggia la maggioranza delle merci.

Basti pensare che è stato cancellato oltre l’80% dei servizi disponibili globalmente su gran parte delle destinazioni e che, di conseguenza, c’è stata una forte diminuzione degli spazi disponibili al trasporto merci e un crescente fenomeno di backlog negli aeroporti. Senza contare poi che mancano in questo frangente anche servizi cargo diretti per le destinazioni Sud-Americane.

In questo contesto critico DHL Global Forwarding ha rafforzato, sin dall’inizio dell’emergenza sanitaria, i suoi servizi sulle principali destinazioni commerciali nel mondo tramite la programmazione giornaliera di voli charter all-cargo, garantendo la movimentazione merci a livello globale. Oltre al programma per il “general cargo”, DHL Global Forwarding ha riservato un programma charter specifico per il settore farmaceutico consolidando così ulteriormente la sua leadership nei trasporti del settore. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.