Nel contesto post-pandemia, quindici operatori postali integrati nella International Post Corporation (IPC) hanno annunciato il lancio di una rete paneuropea denominata Cronos. Questa ambiziosa iniziativa mira a offrire servizi di distribuzione di corrispondenza e di pacchi affidabili e competitivi in termini di costi in tutto il continente europeo. 

La rete si estenderà su 269 rotte, coinvolgendo inizialmente operatori di quindici paesi europei, tra cui Austria, Germania, Francia, Italia, Regno Unito e molti altri.

Image by Drazen Zigic on Freepik
Leggi anche:
Distribuzione ultimo miglio: il nodo delle tecnologia di supporto ai corrieri

 

 

Cronos: la nuova soluzione di distribuzione

L’obiettivo principale di Cronos è fornire servizi di distribuzione efficienti, garantendo al contempo tempi di consegna rapidi e costi competitivi. Questa iniziativa sarà di grande interesse per i professionisti del settore delle spedizioni e della distribuzione che cercano opzioni affidabili per soddisfare le esigenze dei loro clienti in Europa.

La rete di distribuzione di Cronos permetterà di trasportare fino a 140 tonnellate di corrispondenza e pacchi ogni settimana. Con 269 rotte pianificate, questa soluzione coprirà non solo gli operatori dei paesi coinvolti inizialmente, ma faciliterà anche l’invio di spedizioni verso altri sette paesi europei, tra cui Spagna, Paesi Bassi e Polonia. 

Ciò significa che i professionisti del settore potranno garantire un servizio affidabile e completo ai loro clienti in tutta Europa.

 

Leggi anche:
Logistica urbana: un nuovo modello di distribuzione merci

 

Collaborazione tra operatori postali

Per realizzare la rete di distribuzione di Cronos, ciascun operatore postale partecipante utilizzerà i propri servizi. Le spedizioni saranno inviate a un hub centrale situato in Lussemburgo, nella località di Findel, da dove saranno smistate verso le destinazioni finali. 

Grazie a questa collaborazione, sarà possibile ottenere maggiore efficienza e garantire la tempestività delle consegne.

 

Leggi anche:
Distribuzione esclusiva: cos’è, i pro e i contro

 

 

Tracciabilità e sicurezza

Cronos utilizzerà etichette a radiofrequenza per garantire la visibilità dei servizi di distribuzione. Questo sistema consentirà di tenere traccia delle spedizioni lungo l’intera catena di distribuzione, migliorando la sicurezza e riducendo i rischi di smarrimento o danneggiamento delle merci.

L’iniziativa portata avanti dai primi quindici operatori postali europei per dare vita ad una rete paneuropea di distribuzione di corrispondenza e pacchi rappresenta dunque un importante sviluppo per il settore delle spedizioni. Cronos offrirà servizi affidabili e competitivi in costi, garantendo tempi di consegna competitivi e una copertura estesa in Europa. I professionisti del settore potranno così sfruttare questa rete per migliorare la qualità dei servizi offerti ai loro clienti, soddisfacendo le esigenze di spedizione in modo efficiente e sicuro. L’obiettivo finale è anche quello di riaffermare la forza dei servizi postali nel settore delle spedizioni, ruolo oggi in gran parte conteso dai colossi come Amazon.